Area Riservata

Cittadella del Capo

Agenzia SIR

Santa Sede

 

 

 

 

 

 

 

 


Designed by:
SiteGround web hosting EffeCiWeb

Messaggio
  • Cookies Policy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

    Cookies Policy

Parrocchia Immacolata Concezione di Cirimarco

La Chiesa di Cirimarco fu costruita nel 1903, sul terreno e a spese del gentiluomo bonifatese Davide Vivone.
Fu consacrata dal Vescovo di S. Marco Argentano il 17 settembre 1903 e dedicata all'Immacolata Concezione. Era corredata del necessario per il culto; vi era la Via Crucis, le campane, una statua dell'Immacolata. L'altare però era di legno e il campanile incompiuto. Non c'erano né sacrestia, né casa canonica attigua. Il parroco abitava in una casa distante 100 metri dalla Chiesa, donata dal sig. Eugenio Trombieri .
Doveva servire alle popolazioni delle varie contrade che si trovavano nella vallata del torrente Appocavallo, al centro della quale è Cirimarco. Comprendeva quindi il territorio servito fino ad allora dalle chiese di S. Lorenzo e S. Candido.


Dieci anni dopo nel 1913 fu eretta in parrocchia, come ci ricorda la Visita del 1949. Il territorio parrocchiale fu ottenuto "smembrando il territorio della Parrocchia di S. Maria Maddalena di Bonifati, assegnando alla nuova Parrocchia oltre le borgate di Cirimarco, di Torrevecchia, Greco e Telegrafo, anche la frazione importantissima di Cittadella del Capo che da sola ha una popolazione di 2000 anime in continuo sensibilissimo aumento".
Nel 1927 il Vescovo di S. Marco visto il numero sempre maggiore di abitanti della frazione di Cittadella (molto meno delle suddette 2000 anime), non avendo quest'ultima ancora i requisiti per diventare parrocchia, erige nella Parrocchia di Cirimarco un ufficio coadiutorale per Cittadella, staccandola di fatto da Cirimarco e assegnandole un sacerdote che risiede a Cittadella ma non grava economicamente su Cirimarco.
La Parrocchia di Cirimarco contava 1500 abitanti nel 1929 e 900 nel 1949. Oggi si trova in una situazione particolare: la frazione di Cirimarco ha perso da diversi anni il suo ruolo di punto di riferimento per gli abitanti della zona, mentre si è notevolmente ingrandita la frazione di Torrevecchia, dove è stata costruita una nuova grande chiesa negli anni '80, a spese degli abitanti e dedicata a Santa Rosa da Lima. Nel 2003, nella parrocchia di Cirimarco sono stati effettuati lavori di restauro dell’edificio sacro e un grande affresco della Resurrezione di Cristo, opera del maestro Guido Faita di Montalto Uffugo. Attualmente è parroco Don Giovanni Celia, che regge anche la parrocchia di Cittadella del Capo.

 

Fatima in diretta web

Il Santo del Giorno

 

Calendario

settembre 2018
domlunmarmergiovensab
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30